Roma sprecona e goffa. Il Real Madrid la punisce (VIDEO)

(Keivan Karimi) – La Roma è già qualificata agli ottavi di Champions League, matematicamente dopo il k.o. pomeridiano del CSKA Mosca, ma la partita con il Real Madrid in casa poteva significare l’approdo al primo posto del girone e anche una grossa iniezione di fiducia in vista delle prossime gare.

Invece la banda Di Francesco ricade nei soliti errori; gol divorati sotto porta e distrazioni difensive letali, come non bastassero i tantissimi infortuni ed il momento poco brillante in generale. La Roma cade 2-0 in casa contro un Real non eccelso, ma i rimpianti sono molti: i giallorossi, falcidiati dalle assenze, giocano una buona gara nel primo tempo e sfiorano il gol con Schick in un paio di occasioni e soprattutto con Under, che divora a fine tempo una rete praticamente fatta a porta vuota.

Nella ripresa la Roma non si presenta in campo: Fazio regala il pallone buono a Gareth Bale che non perdona e poco dopo anche Lucas Vazquez festeggia con un tocco ravvicinato su dormita difensiva totale. Niente da fare per una Roma fischiata e contestata, che in vista del big match con l’Inter di domenica prossima perde anche per infortunio El Shaarawy e Dzeko, i quali si vanno a mettere al fianco dei già assenti Pellegrini, De Rossi, Perotti e Pastore. Un momento così buio sarà difficilissimo da superare.