Una sconfitta meritata chiude l’Europa League della Roma

(Jacopo Venturi) – Finisce l’avventura europea della Roma. In senso assoluto, i giallorossi sono usciti presto dall’Europa League, considerate le aspirazioni nella competizione. In senso relativo, però, i giallorossi hanno incontrato agli ottavi di finale una squadra semplicemente più forte, che si è imposta con un 2-0 più netto di quanto possa sembrare. Il Siviglia è una delle migliori compagini del torneo e contro la Roma, che era anche in forma, lo ha pienamente dimostrato. I giallorossi hanno fatto qualche errore, complice anche qualche scelta opinabile di Fonseca, ma l’impressione è che anche una Roma migliore di quella vista ieri non sarebbe riuscita a superare gli spagnoli. Questo non toglie nulla al valore della rosa romanista, che sulla carta è del tutto paragonabile a quella del Siviglia. Il punto è che gli andalusi sono una squadra più rodata e che ha inoltre una enorme esperienza nella competizione ad alto livello. La Roma ha iniziato a trovarsi da circa tre settimane e questo non è abbastanza per fare una squadra. Soprattutto in contesti del genere. Ma se i giallorossi dovessero riuscire a continuare a lavorare su questa base, questa stessa partita tra un anno potrebbe finire in maniera diversa.

(Jacopo Venturi)